Storie

Storie di uomini e donne, di imprenditori coraggiosi, aneddoti sconosciuti, favole e leggende direttamente dalla voce dei protagonisti del sud est della Sicilia.

STORIE
Capitan Peppe, il giovane e il mare

“Amo il mare, e per me la gioia più grande e condividere questo amore con i turisti, ai quali spero di trasmettere il mio affetto per la Sicilia”, dice il giovan capitan peppe di Ortigia, a Siracusa.

STORIE
Costanzo, Scalfaro e i capezzoli di Venere

Quell volta che a Noto venne il presidente della Repubblica Scalfaro e Corrado del Caffè Costanzo gli preparò la granita coi capezzoli di Venere.

STORIE
I Malavoglia, quando il pesce balla e il mare comanda

Quella volta che la bella Manuela Arcuri, ospite del Carnevale di Avola, per sfuggire alla folla riparò all’Osteria I Malavoglia, Sebastiano Magro fu costretto a farla aspettare.

STORIE
Susan Sarandon, tra cinema e cozze

Quella volta che l’attrice Susan Sarandon, in visita a Noto, cenò alla Trattoria al Buco e all’inizio non se ne era accorto nessuno.

STORIE
Calamosche, tra natura e charme

“Gli abitanti di Noto la conoscono da sempre come Funnu i Musca, ma il grosso del turismo è arrivato dopo il riconoscimento di Legambiente per Calamosche”, spiega Antonietta, giovane imprenditrice turistica del luogo.

STORIE
Agriturismo di qualità nel Sud est siciliano

“La Sicilia è terra di varietà di piatti, il viaggio del sapore attrae stranieri che impazziscono per tutto. Certi piatti sono famosi, altre cose le sconoscono, gioca l’effetto sorpresa, la varietà di piatti, la forza del sapore siciliano, che qui è unica, perchè Sicilia orientale e occidentale sono diverse nella storia e nella cultura culinaria”.

STORIE
La Marchesa, tra leggenda e storia

Dicono che quando la Marchesa andava a fare il bagno, scendendo giù dal suo Castello, profittando dell’assoluta privacy, amasse far bagno nuda.



RESTA IN CONTATTO!

Iscriviti alla Newsletter


Non perdere le novità e gli eventi
del Val di Noto.

Iscriviti

Utiliziamo cookie propri e di terze parti (più dettagli nella Informativa Estesa).